La fotopetizione è anche online!

La fotopetizione è anche online!
Puoi farti la foto e pubblicarla qui: clicca su Caparezza e segui le istruzioni

venerdì 27 febbraio 2009

Rilancio del COMITATO STOP RAZZISMO a Firenze

IL COMITATO FIORENTINO STOP RAZZISMO PROMUOVE,
NELL'AMBITO DI UN'INIZIATIVA NAZIONALE:
UNA GIORNATA PER RILANCIARE LE SUE ATTIVITA'.


Esiste un uscita dalla logica perversa del tutti contro tutti . Del controllo di noi stessi sui nostri
simili oppressi - esattamente come noi - da un sistema sociale il cui unico scopo è il profitto.
E che si basa sulla nostra complicità alle malvagità di cui questo si macchia.
Esiste spazio per la riflessione e poi per l azione. Un azione decisa, non individualista,
che non preveda un nemico da combattere ma molta gente da sensibilizzare e da unire.
Un passo verso la riconciliazione. Verso la diversità. Verso un mondo nuovo.

SABATO 28 FEBBRAIO, ORE 16.00
PIAZZA INDIPENDENZA


volantinaggio, musica e una pièce teatrale
porta il tuo strumento e suoniamo insieme!

stop_razzismo_firenze@etnie.org
www.stoprazzismo.org

Nessun commento:

Prima di tutto vennero a prendere gli immigrati e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.

Poi vennero a prendere i senzatetto ed io non dissi niente perchè avevo una casa.

Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi.

Un giorno vennero a prendere me e non c'era rimasto nessuno a protestare.

Il bombardamento dell'informazione, il frastuono dei vari tipi d'inquinamento, la confusione, l'isolamento, ci spingono sempre più verso una "anestesia difensiva" che ci impedisce di comunicare con noi stessi e con gli altri, ci fa sopportare situazioni orribili e ci impedisce di trovare risposte che aprano il futuro nostro e di chi ci circonda. Il prossimo sono io! nasce con la foto petizione, ma altre attività si agiteranno a futuro, tutte volte a stimolare la necessità di identificazione nella situazione che si vive l'altro. L'obiettivo dell'identificazione è comprendere e poter prendere una posizione coerente di fronte alle situazioni personali e sociali che oggi ci troviamo a dover affrontare, come individui e come popoli.


Il Prossimo sono io dà stimolo a tutte le Nuove Azioni che aprono il futuro dell'umanità intera:
è possibile stare bene tutti!
è possibile trovarsi d'accordo anche se siamo in tanti e molto diversi!
la diversità è ricchezza! ecc....